ICAM un mondo di cioccolato

Il cioccolato ICAM nasce nel 1946 dalla passione e dall’esperienza della famiglia Agostoni - Vanini, diventando ben presto l’interprete dell’autentica cultura del cioccolato made in Italy in tutto il mondo.

Giunti alla terza generazione, lo sviluppo e la produzione di un cioccolato d’eccellenza prosegue ormai da 70 anni, unendo il rispetto della tradizione alle nuove tecnologie all’avanguardia, con un occhio sempre attento alle tendenze del mercato. Passione, materie prime di qualità, approccio sostenibile, creatività e ricette innovative sono, da tutti questi anni, i punti forza di ICAM.

Da sempre attenta al progresso tecnologico, nel 2010 la famiglia Agostoni - Vanini ha trasferito la produzione del cioccolato ICAM dalla sede di Lecco al nuovo stabilimento di Orsenigo, in provincia di Como.

Una scelta ben precisa nata con l’obiettivo potenziare la capacità produttiva dell’azienda e rispondere pienamente alla domanda proveniente dal suo mercato di riferimento, mantenendo intatti e migliorando i suoi già elevati standard qualitativi.

Uno stabilimento che si estende su una superficie complessiva di oltre 50.000mq, con una capacità produttiva di 120 tonnellate di cioccolati vari al giorno per 30.000 tonnellate annue, portato avanti dall’impegno e dalla competenza di una squadra di 310 dipendenti al completo servizio delle 350 diverse ricette di cioccolato.

Un’incredibile varietà di proposte e un ciclo produttivo seguito scrupolosamente dalla selezione delle materie prime d’origine alla produzione e distribuzione

Grazie all’alta efficienza del nuovo stabilimento e alla totale automazione della lavorazione, ICAM è in grado di garantire costanti e continui controlli, con analisi e test di laboratorio per assicurare sempre il massimo livello di qualità. L’osservanza di severe norme di sicurezza per l’igiene alimentare, unita ad una separazione ben precisa delle aree di lavoro, permette di evitare la contaminazione di prodotti con allergeni come latte e nocciole.

Oltre alla nuova capacità produttiva, uno dei grandi scopi del nuovo sito produttivo di Orsenigo è anche la volontà di contenere i consumi in termini sia economici che ambientali. Un obiettivo facilmente raggiunto grazie ad uno stabilimento realizzato con materiali e soluzioni all’avanguardia, che hanno permesso ad ICAM di ottenere importanti certificazioni aziendali e di prodotto.

La strada dell’innovazione tecnologica

Tra le importanti collaborazioni spicca quella con Siemens. Il prezioso supporto della multinazionale tedesca ha permesso ad ICAM di realizzare un sistema integrato di gestione nato per consentire all’azienda la completa tracciabilità ed integrazione dei diversi processi produttivi, e la possibilità di eseguire analisi sulla vera efficienza degli impianti.

Questo grazie all’installazione di un sistema di controllo che permette il pieno controllo dei processi di lavorazione, anche da remoto, con la possibilità per i dipendenti di monitorare sia gli impianti che le singole macchine, sempre in collegamento l’una con l’altra. Il sistema di controllo di Siemens, inoltre, è in grado di gestire tutte le ricette, le quantità e i cicli dei prodotti in lavorazione.

Per tutti questi motivi, grazie ad una gestione attenta e sempre al passo coi tempi, ICAM è uno dei primi esempi di industria italiana 4.0.

www.icamcioccolato.com/it

Articoli correlati

6 OTT

Our Expertise, your Benefit

Nell’era del digitale, di Industria 4.0 e di rinnovamento dei trend di mercato, Rittal ti invita a scoprire i vantaggi ottenuti grazie all’impiego di soluzioni create per offrire un costante...

29 SET

Profibus e Profinet: tecnologie per ottimizzare le perfomance dei tuoi impianti

Mercoledì 9 novembre 2016 presso l'Hotel Riva del Sole di Giovinazzo (Bari) si terrà Profibus, un'occasione di incontro e confronto con tutti gli operatori del settore per comprendere...

25 MAG

33.194 visitatori a SPS Italia percorrono la via italiana del 4.0

La collaborazione tra automazione e digitale ha accompagnato i rappresentanti del manifatturiero alla fiera di riferimento del settore. Giunta alla settima edizione, alla prova di maturità,...