FARM 4.0, il futuro dell'agricoltura a SPS IPC Drives Italia

A SPS Italia, la fiera di riferimento per l’automazione industriale a Parma dal 23 al 25 maggio 2017, tra le attività collaterali ogni anno una mostra dedicata a un settore di applicazione.

Le applicazioni nel campo dell’automazione industriale sono praticamente infinite perché riguardano tutte le realtà produttive che utilizzano macchine di controllo e processo elettronico/meccanico. Verticalità riconosciuta da una recente ricerca firmata McKinsey. Su tutti spicca nella ricerca il settore agricolo, il più evoluto al livello di automazione.

Un comparto che si sta evolvendo verso nuove soluzioni in grado di ottimizzare processi, performance, analisi dati e costituisce un mercato importante per i produttori di componenti di automazione.

A Parma anche questo si potrà vedere

Un’area esterna “FARM 4.0” sarà infatti la vetrina di un’esposizione delle più moderne e tecnologiche macchine agricole e nel corso di una tavola rotonda di approfondimento verrà presentato l’Osservatorio realizzato in collaborazione con PoliMi e Assofluid sul settore macchine/movimento terra in Italia.

Una mostra che vuole esplorare le opportunità tecnologiche del momento e offrire al pubblico una visione della nuova agricoltura per la società di domani, all’insegna del digitale, con un alto tasso di innovazione e in grado di garantire maggior produttività e minore impatto ambientale: priorità inserite anche nel piano Industria 4.0 del Governo che nel giro di pochi anni vorrebbe incentivare la competitività delle aziende italiane.

Alcuni tra i maggiori costruttori di trattori a livello nazionale e internazionale esporranno le macchine complesse più avanguardistiche, esempi di automazione molto dettagliata e tecnologie di successo. Impostazioni che stanno trasformando il mondo dell'agricoltura così come la conosciamo.