SPS Italia ha scelto l’Abruzzo per avvicinarsi al tessuto produttivo del Centro Italia 

Nuove tecnologie, fabbriche digitali, moderni processi produttivi e Industria 4.0 per la ricerca di nuova competitività e il rilancio del manufacturing nazionale. Big Data, IoT, Robotica, realtà aumentata, simulazione e manutenzione predittiva per rispondere alla richiesta dei consumatori, la Mass Customization. Le aziende del territorio stanno affrontando questa sfida? Questi i temi che saranno al centro della Tavola Rotonda “Know how 4.0 - Un confronto tra fornitori e utilizzatori di automazione industriale sul territorio imprenditoriale del Centro Italia”, a Pescara il 25 febbraio.

Le aziende produttive locali De Cecco, Dompé, Fameccanica Group, Gelco e Vision Device al centro del dibattito insieme ai responsabili delle aziende di automazione Bosch Rexroth, Lenze Italia, Pilz Italia, Rockwell Automation, Schneider Electric e Siemens.

Saluto di benvenuto di Messe Frankfurt Italia e apertura dei lavori di Giambattista Gruosso, Professore del Politecnico di Milano. A seguire l’introduzione di Fameccanica Group e di Confindustria Chieti Pescara.

“Per rafforzare la competitività delle imprese e del Sistema Paese serve puntare sul manifatturiero scommettendo su ricerca, innovazione e nuove tecnologie”, afferma il Vice Presidente Vicario di Confindustria Chieti Pescara, delegato del Presidente per ICT e digitalizzazione, Gennaro Zecca, “Elementi di criticità nella nostra Regione sono la scarsa crescita della produttività, la frammentazione e il “nanismo” del sistema delle imprese. Si investe ancora poco in innovazione, a questo si aggiunge il fenomeno di una migrazione di capitale umano qualificato. Per un tessuto industriale come quello abruzzese, tradizionalmente vocato all’innovazione tecnologica, dove manifattura e servizi avanzati sono sempre stati assi portanti del PIL, confrontarsi con gli scenari prospettati da queste iniziative strategiche è di fondamentale importanza e può rappresentare la chiave di accesso al futuro delle nostre imprese".

Tra le imprese del territorio non poteva mancare Fameccanica Group, centro di eccellenza e punto di riferimento per tecnologia all’avanguardia e innovazione costante. “Operando sul mercato internazionale come leader di settore, dobbiamo essere parte attiva del cambiamento in atto; è fondamentale mantenere alta l’attenzione verso le potenzialità tecnologiche rese disponibili”, ha dichiarato Oronzo Lucia, Automation&Control Manager Fameccanica Group.  “Nel nostro territorio, sebbene geograficamente lontano dalle aree industrialmente più sviluppate del Paese, ci sono sempre stati degli impulsi imprenditoriali orientati all’innovazione. Appuntamenti di confronto come la Tavola Rotonda di SPS Italia “Know how 4.0” possono aiutare a sensibilizzare chi non ha compreso appieno la portata del cambiamento, a dare conferma delle buone scelte fatte da chi si è già incamminato lungo la strada dell’innovazione.”

Francesca Selva, Vice President Marketing and Events Messe Frankfurt Italia: “La nostra attenzione è sempre rivolta agli operatori in visita, per questo li supportiamo con il progetto Over 300 km che già l’anno scorso aveva permesso ai visitatori provenienti da lontano di visitare con tranquillità la fiera in due giorni grazie a speciali convenzioni e benefit.”

 

Prossimo appuntamento

La Tavola Rotonda “R-Fid, sistemi di visione, sensoristica e software. Le tecnologie che concorrono ai processi 4.0” è il prossimo appuntamento in agenda, a Milano il 12 aprile: guarda il programma della giornata.