Sarà in via Vipiteno a Milano il nuovo headquarter italiano di Siemens. I lavori saranno integrati in un contesto urbano oggetto di una significativa riqualificazione che prevede anche la realizzazione di un’area verde di 25.000 mq.

Martedì 13 settembre, alla presenza dei vertici aziendali e del premier Matteo Renzi, è stata posata la prima pietra dell’edificio di 15.000 mq che sarà terminato entro il 2018. La nuova struttura, che si affiancherà alle strutture Siemens già presenti sul posto, occuperà complessivamente un’area di 86.000 mq e ospiterà 1.700 dipendenti.

L’edificio, progettato dallo studio di architettura Barreca e La Varra, godrà della certificazione LEED GOLD (Leadership in Energy and Enviromental Design) e coniugherà innovazione e rispetto dell’ambiente.

Una delle quattro sculture “The Wings” di Daniel Libeskind, che erano state commissionate da Siemens per Expo Milano 2015, farà da cornice all’ingresso del nuovo quartier generale milanese.

“Il nostro futuro quartier generale sarà un esempio di innovazione ed eco sostenibilità, portatore di investimenti per l’Italia e per Milano, la casa di Siemens in Italia da 117 anni” ha dichiarato Federico Golla, Presidente e AD di Siemens Italia, in occasione della carimonia di posa della prima pietra. “L’idea alla base è quella di dare ai nostri dipendenti e ai milanesi una sorta di città Siemens, che riassuma a 360 gradi la nostra filosofia di comunità del futuro, fatta non solo di lavoro, ma anche di condivisione, integrazione, scambio reciproco e tutela ambientale”.   

www.siemens.com/it