Meccatronica e digitalizzazione, binomio vincente per l'industria manifatturiera italiana

Meccatronica e digitalizzazione, binomio vincente per l'industria manifatturiera italiana

Nell'ultimo biennio l'adozione di soluzioni tecnologiche volte alla digitalizzazione delle imprese manifatturiere è notevolmente cresciuta, spinta da una politica industriale che - se pur con qualche incertezza - ha spinto forte sul pedale degli incentivi.

Come dimostrano i risultati che emergono da diversi osservatori, anche la consapevolezza sui temi dell'Industria 4.0 e la conoscenza delle nuove tecnologie si stanno diffondendo presso le realtà produttive del nostro Paese.

Anche le PMI riconoscono oggi che il digitale è una priorità per accrescere il proprio potenziale competitivo, sebbene non sempre riescano a sfruttarne appieno tutte le potenzialità, per questioni di natura economica (l'accesso al credito continua a essere un nodo cruciale per lo sviluppo del Paese), ma anche per carenza di un'adeguata preparazione dei manager e degli operatori.

Oltre alla necessaria azione delle istituzioni - in primis i Digital Innovation Hub e i neonati Competence Center - per la diffusione di una cultura tecnologica orientata all'innovazione sta diventando sempre più importante il ruolo dei fornitori delle cosiddette tecnologie abilitanti, a monte della catena del valore, così come quello di università e associazioni di categoria, che possono fornire le competenze necessarie e accompagnare le realtà meno strutturate nei primi passi verso la digitalizzazione.

Le opportunità offerte dalla tecnologia

In questo contesto, si rinnova l'appuntamento con il Forum Meccatronica, mostra-convegno ideata dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione e realizzata in collaborazione con Messe Frankfurt Italia, la cui sesta edizione si terrà il prossimo 5 novembre 2019 presso la Stazione Leopolda di Firenze. Il titolo dell'edizione 2019 è "Maturità digitale e nuovi traguardi tecnologici nell'industria manifatturiera italiana".

In questa occasione i più importanti fornitori di soluzioni meccatroniche che operano sul mercato italiano approfondiranno, anche attraverso esperienze concrete di integrazione meccatronica, differenti aspetti quali motion control, robotica, software industriale, impiantistica, con una particolare attenzione alla progettazione e a tutte quelle tecnologie e competenze che il passaggio al paradigma 4.0 richiede.

Il Forum Meccatronica è un momento di confronto tra gli attori della filiera dell'automazione industriale: i fornitori di prodotti meccatronici incontrano i costruttori di macchine, gli integratori di sistemi e gli utilizzatori finali per discutere delle più innovative soluzioni tecnologiche presenti sul mercato.

Le sessioni convegnistiche vedono l'alternarsi di interventi dei fornitori di tecnologie con la moderazione di OEM ed End User che, grazie alla loro esperienza sulle tematiche affrontate, contribuiscono a sviluppare il dibattito con il pubblico.

Nell'area espositiva è possibile approfondire in modo dedicato con i professionisti del settore gli aspetti tecnologici trattati nelle conferenze.

"Forum Meccatronica è un momento di confronto e di sintesi su come si stanno muovendo i fornitori di componenti e sistemi di automazione nell’ambito della trasformazione digitale dell’industria manifatturiera italiana", spiega Marco Vecchio, segretario di ANIE Automazione. "Se nelle prime edizioni vi era la necessità di capire meglio i percorsi del 4.0, oggi siamo a verificare come e con quali meccanismi le idee si sono tradotte in scelte pratiche". 

Verso la piena maturità digitale

Nella sessione di apertura è dedicata all'argomento che dà titolo al convegno, la maturità digitale e l'evoluzione delle tecnologie.

Ormai è obbligatorio, per qualsiasi realtà industriale, confrontarsi con il cambiamento dettato da Industria 4.0 e si registra sempre più frequentemente il passaggio da progetti pilota a vere e proprie attività sul campo. Un segnale di maturità tecnologica che, insieme all'utilizzo delle applicazioni 4.0, dimostra come l'Industria 4.0 non si limiti più all'inserimento isolato di nuove tecnologie nei processi, ma sia parte di un percorso di digitalizzazione previsto dal piano strategico aziendale.

Le applicazioni 4.0 implementate dalle imprese manifatturiere che investono in innovazione riguardano lo sviluppo e la sua gestione del ciclo di vita del prodotto; la gestione della Supply Chain; e la Smart Factory, dalla produzione, alla logistica, manutenzione, qualità, sicurezza, fino al rispetto delle norme. Mentre Industrial IoT e Industrial Analytics sono le tecnologie abilitanti che, prime fra tutte, stanno guidando la trasformazione delle imprese italiane.

Ma qual è l'effettivo livello di maturità digitale delle imprese manifatturiere italiane, e in particolare delle PMI? Qual è il contributo dei protagonisti dell'automazione al processo di innovazione? Quali sono le competenze locali maturate e i nuovi traguardi tecnologici verso cui ci si sta muovendo? Nel corso della sessione plenaria, autorevoli figure del mondo industriale e accademico tracceranno il quadro della situazione e introdurranno le tematiche che saranno approfondite dai fornitori di tecnologie e soluzioni meccatroniche durante le sessioni convegnistiche. Sarà, inoltre, presentato l'aggiornamento dello studio "Mappatura delle competenze meccatroniche in Italia" realizzato dal Politecnico di Milano con la collaborazione di ANIE Automazione e Messe Frankfurt Italia, e focalizzato quest'anno sull'analisi del tessuto industriale toscano. 

Progettazione, produzione e prestazioni

Il convegno proseguirà dividendosi in tre sessioni parallele dedicate rispettivamente a Progettazione, Produzione e Prestazioni.

La sessione dedicata alla Progettazione metterà in evidenza i vantaggi di un approccio meccatronico nell'industria digitalizzata, che prevede che la progettazione meccanica, elettrica e informatica procedano parallelamente in modo sinergico e automatico. Grazie ai Digital Twin i risultati della progettazione meccatronica, prima di essere utilizzati per realizzare fisicamente la macchina, l'impianto o la linea di produzione, vengono testati e validati in simulazione su modelli virtuali, riducendo i rischi e accorciando il time-to-market.

Nella sessione dedicata alla Produzione si parlerà di integrazione e comunicazione dei sistemi, interconnessione dei componenti e della filiera, Intelligenza Artificiale, realtà aumentata, smart products e, più in generale, di digitalizzazione dei processi produttivi.

Attraverso il monitoraggio continuo dei dati di produzione, la minimizzazione degli sprechi di materiale e di energia, un migliore coordinamento uomo-macchina e macchina-macchina è possibile andare incontro alle esigenze di un mercato sempre più guidato dalla customizzazione senza perdere l'efficienza della produzione di massa.

I vantaggi offerti dall'applicazione di questi approcci tecnologici sono velocità, flessibilità e performance superiori a quelle garantite dall'approccio tradizionale.

La sessione dedicata alle Prestazioni metterà in evidenza i vantaggi del machine learning, le potenzialità offerte dalle architetture basate su edge e cloud e, più in generale, il tema della comunicazione industriale e delle infrastrutture di rete su cui viaggiano i dati necessari a ottimizzare la produzione, pianificare in modo efficiente gli interventi di manutenzione e agire in anticipo su possibili guasti. Tema complementare alla crescente interconnessione di macchine e impianti è la cyber security.

www.forumeccatronica.it

Articoli correlati

3 APR

Nuove tecnologie e start up innovative

A SPS Italia, a Parma dal 28 al 30 maggio 2019, il padiglione 7 sarà dedicato alla trasformazione digitale dell’Industria e ai nuovi modelli di business e competenze necessari. In questo...

21 MAR

Confezionamento e imballaggio nel segno dell'innovazione

La terza delle tavole rotonde organizzate da SPS Italia, in un percorso che porta alla fiera (Parma, 28-30 maggio 2019), si è svolta alla Fondazione Golinelli di Bologna. Affrontato, davanti...

5 MAG

Macchine e sistemi collaborativi

Per il secondo anno la mostra Know how 4.0. Ancora una volta l’innovazione si colora di “fucsia” a SPS Italia con la seconda edizione della mostra Know how 4.0, leitmotiv dell’integrazione...