3D, una tecnologia d’avanguardia che può salvare vite umane

3D, una tecnologia d’avanguardia che può salvare vite umane

Nel bresciano la realizzazione di valvole con stampa 3D aiuta la cura dei pazienti Covid-19.

Quanto è successo negli ospedali Brescia dimostra l’importanza della tecnologia additiva e le sue principali qualità di adattamento, flessibilità e reattività. Lo scorso 13 marzo, infatti, gli Ospedali del capoluogo Lombardo hanno lanciato l’emergenza: non ci sono più valvole per far funzionare i macchinari che permettono ai pazienti in rianimazione a causa del Coronavirus di ricevere ossigeno, e il fornitore non può realizzarle in tempo. Quella di utilizzare la stampa 3D per riprodurre le valvole nel poco tempo a disposizione è stata l’idea vincente.

Il passaparola

Con l’aiuto del Giornale di Brescia, per risolvere l'emergenza, viene contattato Massimo Tamporelli, fondatore della start-up innovativa FabLab. In poco tempo Tamporelli raggiunge l’Ing. Cristian Fracassi, titolare di un’azienda farmaceutica, con dottorato in Materiali, e in possesso di stampante 3D. Grazie all’aiuto del suo team l’Ing. Fracassi progetta e stampa il pezzo mancante a tempo record e in poche ore alcuni pezzi sono pronti per i test necessari per capire se davvero potranno essere utilizzati.

I test danno esito positivo e le nuove valvole vengono impiegate nei macchinari, aiutando nella respirazione i pazienti in rianimazione.

Articoli correlati

27 MAG

SPS Italia lancia We love talking, gli appuntamenti digitali sull’evoluzione delle tecnologie dell’industria

Un palinsesto di eventi da giugno a ottobre. Gli incontri affronteranno le tematiche chiave della smart production a beneficio delle realtà produttive del nostro Paese, con il supporto dei competence...

14 APR

A SPS Italia una fabbrica di biscotti 4.0

Una linea di confezionamento di biscotti distribuiti su un nastro trasportatore e raccolti da un robot. Sarà possibile vedere tutto questo a SPS Italia (22-24 maggio 2018). Quale contributo...

15 MAG

La logistica integrata nella produzione

Il prossimo step della logistica flessibile? Entrare direttamente nei reparti produttivi e occuparsi della movimentazione della merce. Per farlo, occorrono veicoli a guida automatica snelli,...