Un’isola di formazione unica nel suo genere

Un’isola di formazione unica nel suo genere

Una vera macchina automatica per la formazione dei neoassunti.

E' quella installata da pochi giorni a Casalecchio di Reno, negli uffici di MPoint engineering, società del Gruppo Marchesini che si occupa anche della formazione dei neoassunti che in azienda lavoreranno nel campo della progettazione e sviluppo software.

La presenza fisica di una vera macchina automatica in un contesto di training permetterà di valorizzare enormemente la formazione dei giovani laureati, fornendo loro gli strumenti per sperimentare il funzionamento dei software in un contesto reale di automazione aderente agli standard in uso in Marchesini Group.

Il vantaggio, a livello di apprendimento, sarà notevole: i ragazzi non si limiteranno a simulare un ambiente lavorativo al pc, ma avranno a disposizione un autentico banco di collaudo, identico a quello che ritroveranno in azienda, quando saranno chiamati a verificare il corretto funzionamento delle macchine prima della spedizione ai clienti.

Grazie al contributo di due volti storici di Marchesini Group - Stefano Gualmini, responsabile R&D automazione e Alessandro Grazia, tecnico di consolidata esperienza - sono stati creati altri due esemplari di macchine che, è il caso di dirlo, “faranno scuola”: uno sarà installato in un Istituto Salesiano del bolognese, l’altro sarà in uso al dipartimento di Meccatronica della facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna.

La ricerca di talenti sul territorio e la loro formazione sono da sempre una priorità in Marchesini Group, supportata da una strategia dedicata che prevede, tra le numerose iniziative in essere, la collaborazione con le scuole tecniche del territorio, il riconoscimento di numerose borse di studio e l’avvio di master aziendali per i futuri manager del Gruppo. Con l’installazione dell’isola di formazione MPoint engineering questo obiettivo segna oggi un ulteriore, importante passo avanti.

www.marchesini.com

Articoli correlati

16 MAG

A SPS Italia le macchine progettate dagli studenti per il concorso Balluff

"Ricicla il passato per creare il futuro": gli studenti progettano robot con parti riciclate. Balluff Automation ha pensato a un'iniziativa per favorire la conoscenza e l'utilizzo delle tecnologie...

29 GEN

Conoscenza, utilizzo e sviluppi futuri delle tecnologie AM nel sistema manifatturiero italiano

Le tecnologie additive si stanno diffondendo su larga scala e rappresenteranno presto una rivoluzione nel manifatturiero. Sono smart, si inseriscono nel contesto 4.0 e vengono riconosciute come abilitanti...

12 FEB

Convergenza OT e IT: scaricabile l’intera indagine condotta da ContactValue

I confini storici tra i mondi dell’automazione e dell’ICT diventano sempre più labili. Ma qual è il sentiment delle aziende rispetto a questo cambiamento? ContactValue...