Lo stato dell’arte delle tecnologie additive per il digital manufacturing

Lo stato dell’arte delle tecnologie additive per il digital manufacturing

Riapre il ciclo di eventi ‘We Love Talking’, promosso da SPS Italia: conoscenza, utilizzo e tendenze delle tecnologie additive. Il 28 gennaio, alle 14.30, sulla piattaforma Contact Place.

Le tecnologie additive si stanno diffondendo su larga scala e rappresenteranno presto una rivoluzione nell’industria manifatturiera. Per questo SPS Italia apre gli incontri digitali 2021 con un appuntamento dedicato all’additive manufacturing - supported by formnext - nel corso del quale verrà presentato lo studio “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, sviluppato in collaborazione con il partner strategico Porsche Consulting e i partner accademici Politecnico di Milano/MADE, Politecnico di Torino/+CIM4.0 e Università degli Studi di Pavia.

L’Additive Manufacturing (AM) rappresenta un fattore abilitante per la trasformazione digitale nel manifatturiero, punto di svolta per tre delle principali sfide in ambito industriale: digitalizzazione, sostenibilità e personalizzazione. La recente crisi pandemica ha permesso di evidenziare il suo grande contributo alla resilienza, accorciando il time to-market e favorendo la risoluzione dei problemi nella supply chain legati alla gestione delle emergenze.

L’indagine, “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, è stata svolta su un campione significativo di aziende composto da fornitori di tecnologie AM/costruttori di stampanti, utilizzatori di tecnologie AM, aziende che non hanno ancora adottato tecnologie AM, e ha consentito di delineare un quadro generale sullo stato dell’arte e gli sviluppi futuri dell’AM all’interno del sistema manifatturiero italiano, che sempre di più ha bisogno di integrare tecnologie, processi e modelli di business per innovare in modo significativo le operazioni delle imprese.

I risultati verranno presentati seguendo diversi ambiti di analisi (grado di conoscenza, competenze, ROI e grado di diffusione/approccio all’adozione delle tecnologie additive) da:

Bianca Maria Colosimo, Politecnico di Milano

Luca Iuliano, Presidente Competence Center CIM4.0 - Direttore del Centro IAM@PoliTo del Politecnico di Torino

Giovanni Notarnicola, Associate Partner Porsche Consulting

Ferdinando Auricchio, Professore Ordinario Università di Pavia.

Al termine della presentazione seguirà una tavola rotonda di confronto fra le più autorevoli aziende del settore: Avio Aereo, EOS, HP - 3D Printing e Stratasys Italia.

Vedi il programma e registrati gratuitamente online

We love talking è su SPS Italia Contact Place

“We love talking” è un’iniziativa promossa da SPS Italia per rispondere al bisogno di relazione e condivisione del manifatturiero. Il calendario di eventi si svolge su Contact Place, la piattaforma delle tecnologie innovative per l’industria e di scambio di soluzioni, contenuti e contatti.

La registrazione, gratuita, permette di partecipare agli incontri digitali, rivederli on-demand ed entrare in contatto con la community di SPS Italia.

contactplace.spsitalia.it

Articoli correlati

12 GEN

L’automazione e il digitale nelle filiere e nei territori

Un calendario fittissimo ci accompagna fino a maggio, un ciclo di incontri sul territorio in forma di tavole rotonde, realizzate da SPS IPC Drives Italia con il contributo di Porsche Consulting,...

14 APR

Produrre durante la pandemia

We love our customer, we love our future Bayer, azienda del Comitato Scientifico di SPS Italia, non si ferma nella produzione durante la pandemia. Come produrre medicinali in stato di emergenza? In...

27 SET

World Manufacturing Fourm annual meeting 2019

L’edizione 2019 del World Manufacturing Forum, il più grande evento mondiale dedicato al manifatturiero, si è tenuta dal 25 al 27 settembre a Villa Erba, Cernobbio. L’Annual...