Paesaggi di automazione: alla scoperta dell'industria di domani

Know how 4.0: un‘area dimostrativa in fiera in cui innovazione e tradizione si legano per creare una visione 4.0 dell’automazione.

Nel padiglione 4, subito dopo l’ingresso, camminerete lungo la prima mostra in Italia di soluzioni applicative e implementazioni per la manifattura 4.0. Il progetto è stato curato dal Prof. Giambattista Gruosso, Dipartimento di Elettronica Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano

Un luogo in cui oltre 25 aziende condividono alcuni modi di uso concreto relativi al mondo della nuova rivoluzione industriale confrontandosi su tutte le componenti e cercando di accompagnare il visitatore non attraverso i prodotti, ma attraverso idee, soluzioni e applicazioni nelle aree tematiche Industria intelligente, robotica, informatica e industria digitale, Internet of Things.

 

Hanno aderito all'iniziativa

ABB; ADEPT; B&R; COMAU; BECKHOFF; BONFIGLIOLI; BOSCH; CAMOZZI; DASSAULT; DENSO; ESA; FANUC; FESTO; HILSCHER; KLAIN; MITSUBISHI; OMRON; PHOENIX CONTACT; PILZ; RITTAL; ROCKWELL; SCHNEIDER; SEW; SICK; SIEMENS; YASKAWA. E il progetto continua anche nei padiglioni...

 Know How padiglioni

 

Sfoglia il catalogo della mostra Know how 4.0: clicca qui.

Articoli correlati

13 APR

Tecnologie tedesche in vetrina a Parma

Non solo filiali italiane di multinazionali ma piccole e medie imprese tedesche virtuose porteranno a SPS Italia le loro soluzioni e i loro prodotti, pronte a incontrare non solo costruttori...

26 MAR

Emergenza Covid-19, Camozzi Group dona 8 respiratori a Brescia

Camozzi Group interviene a supporto dell’emergenza sanitaria che ha colpito il Paese con una donazione di 8 respiratori per gli Spedali Civili e la Poliambulanza, i due ospedali di Brescia...

17 MAG

Il nuovo Osservatorio di ANIE Automazione: trend, dati di mercato e innovazione tecnologica

Sarà presentato dal Presidente di ANIE Automazione, Fabrizio Scovenna, in occasione dell’evento “Il futuro dell'industria? Qui e ora. Tecnologie e competenze per la manifattura italiana”...