Telecontrollo Made in Italy. Trasformazione digitale: modelli di business e competenze

Telecontrollo Made in Italy. Trasformazione digitale: modelli di business e competenze

Torna il 23 ottobre a Firenze Forum Telecontrollo, completamente rinnovato nel format. Promosso dal Gruppo Telecontrollo Supervisione e Automazione delle Reti di ANIE Automazione e organizzato da Messe Frankfurt Italia, l’evento si articolerà quest’anno in un’unica giornata a ingresso gratuito per rispondere alle nuove esigenze di mercato e ottimizzare la partecipazione degli operatori del settore. Nella cornice di Fortezza da Basso, la mostra-convegno offrirà un programma convegnistico dedicato alle tecnologie del telecontrollo delle reti di pubblica.

In contemporanea, uno spazio espositivo consentirà il confronto diretto con i principali operatori, per visionare soluzioni e incontrare esperti di tecnologie e applicazioni.

I temi al centro del forum

Innovazione e cambiamento, un binomio vincente grazie a una cultura del digitale che, coniugando cambiamento e creatività, permette una governance capace di semplificare i processi e di potenziare la produttività aziendale e individuale. Gli imprenditori e i gestori delle reti adottano modelli di sviluppo del business più performanti, innescando nuove modalità di comunicazione, collaborazione e interazione.

La sedicesima edizione di Forum Telecontrollo costituisce un naturale ambito di confronto su tali temi con l’obiettivo di guidare il cambiamento, affrontando la tematica dei modelli di business e quella delle competenze, entrambe necessarie per cogliere appieno opportunità e benefici della trasformazione digitale.

Il convegno si articolerà in quattro aree tematiche: acqua, energia, città e industria.

Diversi i temi trasversali su cui si concentreranno le presentazioni dei relatori:

  • sostenibilità delle risorse ambientali e l’efficienza di gestione; adozione dei paradigmi IOT e IOE; cyber-security e new business model;
  • forme di collaborazione tra stakeholder e cliente/fornitore sia con la finalità di ottimizzare gli asset sia in termini di formazione per sviluppare le nuove competenze richieste dalla trasformazione digitale;
  • customer experience, dove la figura dell’uomo si pone al centro dell’evoluzione digitale in corso e ci si concentra sulla ricerca di nuovi servizi a valore aggiunto.

Torna il 23 ottobre a Firenze Forum Telecontrollo, completamente rinnovato nel format. Promosso dal Gruppo Telecontrollo Supervisione e Automazione delle Reti di ANIE Automazione e organizzato da Messe Frankfurt Italia, l’evento si articolerà quest’anno in un’unica giornata a ingresso gratuito per rispondere alle nuove esigenze di mercato e ottimizzare la partecipazione degli operatori del settore. Nella cornice di Fortezza da Basso, la mostra-convegno offrirà un programma convegnistico dedicato alle tecnologie del telecontrollo delle reti di pubblica utilità.

In contemporanea, un ampio spazio espositivo consentirà il confronto diretto con i principali operatori, per visionare soluzioni e incontrare esperti di tecnologie e applicazioni.

I temi al centro del forum

Innovazione e cambiamento, un binomio vincente grazie a una cultura del digitale che, coniugando cambiamento e creatività, permette una governance capace di semplificare i processi e di potenziare la produttività aziendale e individuale. Gli imprenditori e i gestori delle reti adottano modelli di sviluppo del business più performanti, innescando nuove modalità di comunicazione, collaborazione e interazione.

La sedicesima edizione di Forum Telecontrollo costituisce un naturale ambito di confronto su tali temi con l’obiettivo di guidare il cambiamento, affrontando la tematica dei modelli di business e quella delle competenze, entrambe necessarie per cogliere appieno opportunità e benefici della trasformazione digitale.

Il convegno si articolerà in quattro aree tematiche: acqua, energia, città e industria.

Diversi i temi trasversali su cui si concentreranno le presentazioni dei relatori:

  • sostenibilità delle risorse ambientali e l’efficienza di gestione; adozione dei paradigmi IOT e IOE; cyber-security e new business model;
  • forme di collaborazione tra stakeholder e cliente/fornitore sia con la finalità di ottimizzare gli asset sia in termini di formazione per sviluppare le nuove competenze richieste dalla trasformazione digitale;
  • customer experience, dove la figura dell’uomo si pone al centro dell’evoluzione digitale in corso e ci si concentra sulla ricerca di nuovi servizi a valore aggiunto.

www.forumtelecontrollo.it

Tag tematici

Condividi



Articoli correlati

2 MAG

IMA riceve il Premio Leonardo Qualità Italia 2015

Premiata l’eccellenza italiana nel mondo. Nel corso di una cerimonia tenutasi nella splendida cornice del Palazzo del Quirinale, Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA,...

14 GEN

Comau partner di MADE

Il nuovo Competence Center di Milano per l’Industria 4.0 vanta tra i suoi partner Comau, leader mondiale nella fornitura di prodotti e sistemi avanzati per l'automazione industriale e azienda...

23 GIU

Industria 4.0 vale 1,7 miliardi di euro

 1,7 miliardi di euro. È questo il valore del mercato dei progetti di Industria 4.0 rilevato dall’Osservatorio Industria 4.0 della School of Management del Politecnico di Milano. A...