TM Collaborative Day: due nuovi appuntamenti a Torino e Padova

TM Collaborative Day: due nuovi appuntamenti a Torino e Padova

Omron, azienda leader nel campo dell’automazione industriale, in collaborazione con SCHUNK, leader di competenza per sistemi di presa e tecnica di serraggio, organizzano due nuovi Omron Collaborative Day- il 20 febbraio a Padova e il 4 marzo a Torino.

Giornate dimostrative dedicate ai  TM  Collaborative Robot,  la  linea  di   robot   collaborativi   più   sicura,  più semplice da programmare e  da integrare  con  altre   apparecchiature, che   rappresenta  un   grande    passo   avanti verso    la   creazione    di    un ambiente   di   produzione  intelligente in    cui   esseri    umani    e  macchine lavorano in armonia.

Il seminario è dedicato alla produzione flessibile e alle applicazioni collaborative: accanto alla nuova linea OMRON TM Collaborative Robot sicura, semplice da programmare e da integrare, sarà presentata la prima pinza industriale certificata sul mercato EGP-C Co-act di SCHUNK e si parlerà di tendenze e aspetti di sicurezza della robotica collaborativa, dei riferimenti normativi e dell’importanza della valutazione dei Rischi e dei limiti di Forza e Potenza.

Per registrazioni e informazioni sui programmi:

www.ndustrial.omron.it/it/home

Articoli correlati

9 NOV

Un passo avanti per rispondere alle sfide del mercato

Con il robot IRB 1200 e il supporto tecnico del team di ABB Italia, TMC ha sviluppato un’applicazione per il raggruppamento con orientamenti variabili di pacchi di pannolini per il successivo...

19 DIC

Il calendario tecnologico 2019

Con la Conferenza Stampa di presentazione di SPS Italia 2019, fiera dell'automazione e digitale per l'industria (Parma, 28-30 maggio), si è chiuso l'anno. Parte a gennaio il nuovo e...

13 OTT

La cultura 4.0 ha successo a Modena con Forum Meccatronica

Ottimo risultato per la terza edizione di Forum Meccatronica, un format in costante crescita che nella sua terza edizione ha raccolto 748 visite. La filiera meccatronica italiana lo riconosce come...