E2 Forum, il primato Made In Italy

E2 Forum, la prima edizione dell’evento dedicato al trasporto verticale ha registrato 684 visitatori.

Organizzato da Messe Frankfurt Italia, promosso da ANIE AssoAscensori in collaborazione con ANICA e ANACAM, E2 Forum si è rivelato il contesto più adeguato per esplorare le nuove tendenze e affrontare le imminenti sfide legislative e normative: primo momento di confronto sulle esigenze di costruttori, installatori, fornitori e pubblico specializzato formato da architetti, ingegneri, geometri, periti, amministratori condominiali, direttori tecnici di grande strutture pubbliche e private e giornalisti.

Gli ascensori e le scale mobili ci accompagnano nella vita di tutti i giorni, sono i mezzi di trasporto più presenti nella vita dell’intera comunità. Un’eccellenza Made in Italy che rappresenta un giro d’affari di circa 2,3 miliardi destinato a crescere: lo skyline in continua trasformazione nella Smart City del futuro implica un’innovazione tecnologica e un costante miglioramento della movimentazione dei flussi.

Di questi aspetti, della progettazione di spazi pubblici intelligenti, di soluzioni illuminanti rivoluzionarie, di migliori prestazioni ignifughe e attenzione all’accessibilità delle persone a ridotta mobilità hanno discusso tra gli altri l’Architetto Stefano Boeri, l’Ingegnere Hans JappsenVito Cristino, Direttore Vice Dirigente del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della difesa Civile, Comando dei Vigili del Fuoco di Milano e Giuseppe Trieste, Presidente FIABA.

Il programma della giornata si è dipanato tra sessioni legate ad aspetti tecnici, progettuali ed estetici che hanno visto protagonisti giornalisti, professori, aziende del comparto e cariche istituzionali rappresentanti l’intera filiera. L’area espositiva invece è stata dedicata a una mostra dei maggiori costruttori di impianti e componentisti: una vetrina di interessanti soluzioni, prodotti e case–history.

L’industria italiana: un’eccellenza mondiale proiettata verso il futuro

L’industria italiana degli Ascensori e Scale Mobili rappresenta un’eccellenza delle tecnologie su scala mondiale e i numeri lo confermano.

Con una quota pari al 10% sull’export globale, è oggi seconda esportatrice mondiale dopo la Cina. In particolare, nel comparto della componentistica per ascensori, l’Italia mostra una storica specializzazione, mantenendo una quota che sfiora il 15% sul totale delle esportazioni mondiali.

Per questo motivo, nella cornice di E2 Forum, ICE-Agenzia (ITA-Italian Trade Agency), che promuove l’internazionalizzazione delle imprese italiane, ha organizzato con ANIE una visita di 13 operatori esteri provenienti da Arabia Saudita, Giordania, Iraq e Turchia.

“E2 Forum è l’anello mancante in un settore industriale di vitale importanza: un evento fortemente voluto da Messe Frankfurt e Anie AssoAscensori che si è concretizzato anche grazie al contributo delle altre associazioni di riferimento. Un network che ha determinato il successo di questa manifestazione che va a completare la nostra offerta fieristica e proietta il nostro interesse verso il benessere della società globale insieme all’acquisizione della fiera leader in Asia IEE Expo”, ha dichiarato Wolfgang Marzin, Presidente e Chief Executive Officer di Messe Frankfurt GmbH.

“L’industria degli ascensori e scale mobili rappresenta uno dei comparti in cui l’Italia ha progressivamente consolidato una posizione di leadership a livello mondiale e, in termini economici, può certamente essere annoverata tra i casi di maggior successo della nostra imprenditorialità. I dati ci dicono che siamo il secondo esportatore mondiale del settore. Questo comparto industriale ogni giorno movimenta miliardi di persone favorendo gli spostamenti, la sostenibilità e la trasformazione delle città in nuclei urbani intelligenti, funzionali e soprattutto accessibili a una popolazione globale in continua migrazione”, ha sottolineato Roberto Zappa, Presidente ANIE Assoascensori.

www.e2forum.it

Fotogallery

Articoli correlati

29 NOV

Industria 4.0: trasformazione digitale dei processi di sviluppo dei prodotti tessili

Una giornata di formazione e informazione, con il coinvolgimento di aziende del settore tessile e dell’automazione. Il rilancio del Manifatturiero italiano passa attraverso i distretti...

25 GEN

Sacmi, dipendenti in crescita nel distretto e nuovi progetti di investimento

Nel 2017 superano le 700 unità le persone impiegate nelle 10 aziende del Gruppo che hanno la propria sede tra Fiorano e Casalgrande. Accanto, un ambizioso progetto di investimenti in nuove strutture...

18 FEB

SPS IPC Drives Italia 2019, le tappe di avvicinamento: focus packaging

Packaging 4.0: l'efficienza produttiva al servizio della mass customization. La terza tavola rotonda itinerante nel percorso di avvicinamento a SPS Italia è dedicata all’evoluzione...