A SPS Italia le macchine progettate dagli studenti per il concorso Balluff

"Ricicla il passato per creare il futuro": gli studenti progettano robot con parti riciclate.

Balluff Automation ha pensato a un'iniziativa per favorire la conoscenza e l'utilizzo delle tecnologie e tematiche proprie dell'educazione tecnica e professionale, sviluppare il collegamento tra le discipline oggetto di studio nei vari indirizzi e valorizzare l'integrazione tra le tecnologie e la loro applicazione a progetti concreti.

I 13 gruppi partecipanti, per un totale di circa 100 studenti provenienti da 9 differenti scuole del centro/nord Italia, hanno presentato il loro manufatto il 16 marzo 2017 a Milano, al Wow Spazio Fumetto - Museo del fumetto di Milano.

In questa occasione, una giuria di professionisti del settore ha selezionato gli 8 progetti migliori, giudicati in base ai seguenti requisiti: completezza della documentazione, puntualità nella consegna, originalità, estetica, autonomia, movimento e rispetto delle proporzioni tra materiale riciclato e nuovo.

I gruppi selezionati avranno l'opportunità di mostrare le proprie macchine nel corso di SPS Italia a Parma il 23 maggio 2017 presso il Padiglione 7. Gli studenti potranno effettuare piccole modifiche e miglioramenti in modo tale da rendere il proprio progetto il più completo possibile e in questa occasione verranno decretati i tre finalisti.

Video della prima tappa del concorso

www.balluff.com

Articoli correlati

2 MAG

Incontri di automazione in fiera

Nuovo layot per la fiera dell'automazione SPS Italia, a Parma dal 23 al 25 maggio: 4 padiglioni, due ingressi e una grande area esterna. Le sale convegno saranno posizionate del padiglione 7. Per le...

14 APR

Produrre durante la pandemia

We love our customer, we love our future Bayer, azienda del Comitato Scientifico di SPS Italia, non si ferma nella produzione durante la pandemia. Come produrre medicinali in stato di emergenza? In...

14 APR

La trasformazione digitale Ŕ realtÓ

Fabbriche sempre più automatizzate e interconnesse, imprese e processi sempre più gestiti attraverso strumenti digitali e mobile: è questa la trasformazione che vedremo quest’anno...