Innova per l’Italia. Tecnologia, ricerca e innovazione in campo contro l’emergenza Covid-19

Innova per l’Italia. Tecnologia, ricerca e innovazione in campo contro l’emergenza Covid-19

La tecnologia, la ricerca e l’innovazione in campo contro l’emergenza Covid.

Si chiama “Innova per l’Italia” l’iniziativa lanciata per aziende, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti che, attraverso le proprie tecnologie, possano fornire un contributo nell’ambito dei dispositivi per la prevenzione, la diagnostica e il monitoraggio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus sull’intero territorio nazionale.

Il progetto è un’iniziativa congiunta del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano, del Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e del Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, insieme a Invitalia e a sostegno della struttura del Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus Domenico Arcuri

La tecnologia e l’innovazione in tutte le sue forme, attraverso processi, prodotti e soluzioni, può contribuire significativamente a rispondere all’emergenza, come si legge nella pagina di presentazione dell’iniziativa. C’è bisogno dell’impegno di tutti, perché l’innovazione tecnologica può essere la leva per rispondere velocemente a una situazione di crisi che impatta il nostro Paese in maniera drammatica.

L’iniziativa invita aziende, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti a proporre il loro contributo in tre ambiti:

  • Il reperimento, l’innovazione o la riconversione industriale delle proprie tecnologie e processi, per accrescere la disponibilità di dispositivi di protezione individuale (in particolare mascherine chirurgiche) e la produzione dei sistemi complessi dei respiratori per il trattamento delle sindromi respiratorie (inclusi singoli componenti).
  • Il reperimento di kit o tecnologie innovative che facilitino la diagnosi del Covid-19, ovvero tamponi e elementi accessori o altri strumenti per la diagnosi facilitata e veloce, nel rispetto degli standard di affidabilità richiesta.
  • Tecnologie e strumenti che, nel rispetto della normativa vigente, consentano o facilitino il monitoraggio e la prevenzione del Covid-19.

I soggetti interessati possono trovare tutte le informazioni sul progetto, i requisiti richiesti e le modalità di adesione sul sito del Ministro per l’innovazione e la trasformazione digitale. Le proposte ricevute verranno vagliate e la struttura del Commissario Straordinario si attiverà in relazione alla tipologia di proposta e urgenza emergenziale.

www.innovazione.gov.it

Articoli correlati

15 GIU

SPS IPC Drives, tecnologie d'avanguardia nel settore dell'automazione per l'edizione 2017

La SPS IPC Drives anche nel 2017 si presenta come fiera specialistica leader in Europa per l'automazione elettrica. Oltre 1.650 fornitori di automazione da tutto il mondo, saranno presenti a Norimberga...

4 MAG

Un’isola di formazione unica nel suo genere

Una vera macchina automatica per la formazione dei neoassunti. E' quella installata da pochi giorni a Casalecchio di Reno, negli uffici di MPoint engineering, società del Gruppo Marchesini...

10 DIC

Meccatronica Award to Fameccanica finalist

On December 10, 2018 at Reggio Emilia the 5 Italian companies, recognized as the ones that adopted meccatronic solutions leading to the development of innovative products determining...