Comunicazione wireless continua, dal sensore alla rete

Comunicazione wireless continua, dal sensore alla rete

Da più di dieci anni, steute annovera gli interruttori wireless nella propria gamma di prodotti.

Se prima i dati venivano inviati tramite connessione punto-punto ad una unità di analisi e da lì erano trasmessi via LAN a sistemi sovraordinati, ora steute ha creato una nuovissima rete wireless con topologie di rete. In questo modo è possibile una comunicazione continua dall'interruttore wireless al sistema ERP.

",sWave.NET' è il passo logico successivo per l'integrazione dei dispositivi di commutazione nel mondo dei dati industriali" spiega Andreas  Schenk, Product Manager Wireless di steute (Löhne). "Consente la comunicazione variabile tra i dispositivi di commutazione steute e i nuovi  Access Point". Gli Access Point lavorano in maniera simile a un router: ricevono i segnali provenienti dagli interruttori wireless, li raccolgono e li inviano via Ethernet o ,WiFi a uno o più Application Server.

Sull'Application Server viene installato un database che raccoglie tutti i dati in ingresso e li trasmette alla piattaforma IT aziendale del cliente. "Le nostre soluzioni di rete personalizzate con Application Server propri e interfacce proprietarie per le strutture IT aziendali, offrono nuove possibilità per lo scambio di informazioni e dati tra i singoli livelli”, afferma Schenk, "in questo modo, rendiamo possibile la comunicazione continua dal  singolo interruttore fino all'interno del sistema ERP– quindi dal sensore alla rete“.

All'interno di una rete ,sWave.NET' possono comunicare tra loro 1.000 interruttori. Per quanto riguarda l'affidabilità di trasmissione del segnale, viene garantita da un processo di trasmissione strutturato: se l'invio al primo Access Point fallisce, viene indirizzato a quello successivo, e così via.

 

Le aree di applicazione

In linea di principio, steute ha progettato il suo nuovo sistema wireless per impianti e reti complessi. Può essere utilizzato in vari settori, soprattutto nell'ambito della movimentazione e della logistica, l'eliminazione dei cavi grazie alla tecnologia wireless offre grandi vantaggi per il flusso regolare della merce. Allo stesso tempo, gli esperti vedono qui ancora molto potenziale per la loro tecnologia wireless. 

"sWave.NET" apre nuove opportunità per le aziende manifatturiere modellate secondo i principi dell'Industria 4.0. Il flusso di informazioni costante e continuo è cruciale per una conveniente produzione (semi)automatizzata di prodotti di alta qualità in piccole quantità.

 

www.steute.it

Tag tematici

Condividi



Articoli correlati

21 DIC

I temi e il programma di ICS Forum, l'evento sull'Industrial Cyber Security

Cyber-smart manufacturing: cultura e tecnologie per l’industria connessa e protetta. Strategie per la protezione del rischio informatico di reti e sistemi per la produzione: Cyber Security...

21 DIC

Il futuro della fabbrica intelligente: anticipazioni e novitā di SPS IPC Drives Italia 2016

La fiera dell’automazione torna a Parma dal 24 al 26 maggio, con un’area dimostrativa che ci farà comprendere cos’è realmente l’Industria 4.0. Al Samsung District...

21 FEB

Pharma e Carta al centro della Tavola Rotonda SPS Italia a Lucca

Il 28 marzo all'Auditorium Cappella Guinigi di Lucca la Tavola Rotonda  "Qualità e industria 4.0: esperienze territoriali in ambito Pharma e Carta&Arti grafiche". Qualche anticipazione...