Arrivederci a settembre!

Donald Wich, Amministratore Delegato Messe Frankfurt Italia

E' stata grande la soddisfazione che SPS IPC Drives Italia 2016 ha regalato a tutti gli espositori, ai visitatori e anche a noi in qualità di organizzatori. Ancora una volta i risultati sono andati ben oltre le più rosee aspettative e non possiamo non esserne fieri.

Abbiamo avuto modo di presentare nel dettaglio gli aspetti quantitativi e qualitativi di questa edizione, dobbiamo ora impegnarci per confermarli e migliorarli nel 2017. L'attività di progettazione dell'edizione 2017 è già stata completata e stiamo già incontrando gli espositori per assegnare le aree.

La novità principale riguarda il raddoppio degli ingressi in modo da favorire l'accesso in fiera e facilitare la distribuzione dei visitatori all'interno dei vari padiglioni. L'altro aspetto innovativo è dato dalla disponibilità di nuove sale congressi insonorizzate e situate in posizione centrale rispetto ai padiglioni espositivi.

Infine un'importante conferma: l'area Know how 4.0, che sarà ancora più ampia e arricchita dalla presenza di più aziende e più macchinari per dare ancora più concretezza ai concetti che sono alla base della quarta rivoluzione industriale. 

Ora ci concediamo una pausa, un breve periodo di riposo, e da settembre riparte il programma di mostre, convegni e tavole rotonde che ci accompagnerà fino al 23 maggio quando si riapriranno i battenti di SPS 2017. 

Buone vacanze!

Tag tematici

Condividi



Articoli correlati

15 MAR

B&R partner tecnologico per l’ottimizzazione della produzione con il DCS APROL

Le aziende italiane, mediamente di piccole o medie dimensioni, si trovano a confrontarsi con un mercato globale dove i margini si riducono, costringendo ad adottare tecnologie per ottimizzare la produzione...

18 MAG

Digital Breakfast 4.0 learning with SIEMENS

Nei tre giorni di fiera, a partire dalle 10:30, Siemens terrà tre “digital breakfast” nell’area esterna tra il padiglione 3 e il padiglione 5. 23 maggio “Integrazione...

16 MAG

A SPS Italia le macchine progettate dagli studenti per il concorso Balluff

"Ricicla il passato per creare il futuro": gli studenti progettano robot con parti riciclate. Balluff Automation ha pensato a un'iniziativa per favorire la conoscenza e l'utilizzo delle tecnologie...