Una giornata gratuita di formazione e informazione su tecnologie e ambiti applicativi del Telecontrollo

L’appuntamento è il 23 ottobre Firenze, nella splendida cornice della Fortezza da Basso, per un confronto sulla trasformazione digitale delle reti di pubblica utilità e sulle sue ripercussioni per il Paese. La scelta è ricaduta su Firenze, che detiene il terzo posto tra le città più “smart” d’Italia, secondo l’ICity Rate 2017 elaborato da Forum PA.

Il Forum dedicato a “Telecontrollo Made in Italy. Trasformazione digitale: modelli di business e competenze” è promosso dal Gruppo Telecontrollo Supervisione e Automazione delle Reti di ANIE Automazione e organizzato da Messe Frankfurt Italia. Il convegno, giunto alla sedicesima edizione, è diventato negli anni l’evento di riferimento dell’intero comparto anche grazie all’elevato livello tecnico delle memorie presentate.

Saranno portate all’attenzione dei visitatori le eccellenze in termini di applicazioni ed esperienze e i vari momenti del Forum consentiranno di creare le condizioni per instaurare un dialogo e una collaborazione tra i partecipanti.

L’obiettivo che ci si pone è di aiutare imprese, utility e stakeholders a capire come sfruttare al meglio le tecnologie disponibili sul mercato per iniziare o proseguire il percorso di digitalizzazione che oggi è assolutamente necessario per poter mantenere e sviluppare la competitività del servizio e rendere sostenibili le risorse.

In contemporanea, un ampio spazio espositivo consentirà un confronto diretto con i principali operatori, per visionare soluzioni e incontrare esperti di tecnologie e applicazioni. Anche per questa edizione le migliori memorie presentate saranno premiate con il riconoscimento “ANIE Automazione Award”.

Temi, programma e CFP

Innovazione e cambiamento sono un binomio vincente soprattutto oggi grazie a una cultura del digitale che, coniugando cambiamento e creatività, permette una governance capace di semplificare i processi e di potenziare la produttività aziendale e individuale. Gli imprenditori e i gestori delle reti adottano modelli di sviluppo del business più performanti, innescando nuove modalità di comunicazione, collaborazione e interazione.

Si parlerà di ciclo idrico integrato, di reti elettriche, di efficienza e sostenibilità, ma anche di digitalizzazione, di industria 4.0 e di smart manufacturing, di sicurezza, di smart city e di mobilità sostenibile.

L’edizione 2019 del Forum Telecontrollo costituisce un naturale ambito di confronto su tali temi con l’obiettivo di guidare il cambiamento, affrontando la tematica dei modelli di business e quella delle competenze, entrambe necessarie per cogliere appieno opportunità e benefici della trasformazione digitale.

Il programma della giornata è disponibile online, clicca qui per consultarlo.

È previsto il riconoscimento di 5 CFP da parte dell’Ordine dei periti industriali e dei periti industriali laureati della provincia di Firenze.

Espositori

  • Aziende che progettano e integrano sistemi di telecontrollo e supervisione
  • Aziende che producono e distribuiscono componenti per i sistemi di telecontrollo
Espositori di Forum Telecontrollo 2019.

Visitatori

Area aziendale di provenienza: IT, Security, Automazione, Manutenzione e Servizi, Produzione e Processo, Energy Management, Gestione Infrastrutture, Amministrazione Pubblica, Progettisti e Consulenti.

La partecipazione è gratuita, registrati online.

www.forumtelecontrollo.it

Articoli correlati

15 FEB

Zellcheming Expo 2019

L'unica fiera della Germania specializzata nell'industria della cellulosa e della carta e i suoi fornitori, dal 25 al 27 giugno riunirà a Francoforte sul Meno circa 150 espositori tedeschi e...

20 FEB

Master ANIE per Industria 4.0

Presentato a Milano il nuovo Master “ANIE per Industria 4.0”: il percorso formativo su strumenti e opportunità per le imprese che innovano. Dal 20 marzo al 20 giugno 2019. L’industria...

7 GEN

Idee e strumenti per l’impresa manifatturiera

Il manifatturiero è di scena a Brescia il prossimo 5 febbraio al Convegno "Fabbrica Futuro - Idee e strumenti per l’impresa manifatturiera”. Il 5 febbraio presso la Villa...